contatore accessi
lavorazione polistirolo espanso

Pannelli in polistirene per cappotto esterno

  • Voce di Capitolato

    Il cappotto termico dovrà essere realizzato attraverso la posa in opera di pannelli in polistirolo tipo eps (Vedi schede tecniche ) avente conducibilità termica λD= W/mk (Vedi schede tecniche), classe di rezione al fuoco EUROCLASSE E di dimensioni (Vedi schede tecniche), resistenza termica dichiarata Rd=mq/Kw (Vedi schede tecniche), da incollare con adesivo cementizio tipo_______ ed ancorare con tasselli di fissaggio, successivamente rasare con il medesimo adesivo cementizio e armare con rete di armatura. La colorazione finale sarà realizzata con uno strato di finitura colorata a base di silicati silossanici , potassio o di natura organica, previa stesura di un sottofondo di preparazione.

  •  Pannelli in polistirolo per cappotto termico

    Pannelli in polistirolo per cappotto termico

    Pannelli in polistirolo per cappotto termico certificati ETICS prodotti in polistirene espanso sinterizzato (EPS) di colore bianco e con grafite.

    I pannelli in polistirolo per cappotto termico vengono prodotti con dimensioni pari a 500×1000 mm e 600×1000 mm, spessori da 20 a 200 mm, sono traspiranti e possiedono una ottima stabilità dimensionale, caratteristica fondamentale per la realizzazione di un sistema a cappotto a regola d’arte.

    Indipendentemente dallo spessore usato i pannelli in polistirolo per cappotto termico mantengono una ottima conducibilità termica costante a differenza di materiali quali il polistirene estruso XPS che all’aumentare dello spessore peggiorano il valore di conducibilità termica.

    Vantaggi dell' isolamento termico a cappotto

    Vantaggi dell' isolamento termico a cappotto

    Il cappotto termico ricoprendo tutta la superfice esterna della casa protegge la pareti dalle escursioni termiche, dovute dal caldo e dal freddo, ottenendo un risparmio energetico con una riduzione degli sprechi energetici e di conseguenza delle relative bollette.

    Un vantaggio di questo sistema è quello di eliminare totalmente i ponti termici dovuti a pilastri e travi in cemento (dove è più facile che si verifichino nel periodo invernale fenomeni di formazione di muffe e di macchie), a cambi di spessore della muratura, etc…

    Pannello in polistirolo con grafite

    Pannello in polistirolo con grafite

    Vengono prodotti anche pannelli in polistirolo per cappotto termico con grafite, prodotto organico naturale a base di carbonio, quest’ultimo materiale modifica in maniera sostanziale il valore della conducibilità termica che rimane costante con valore di 0.031W/mK.

    L’aspetto tecnico più interessante, determinato dalla presenza della grafite , trova riscontro nelle applicazioni con densità non elevate, consentendo un risparmio energetico doppio –meno materia prima ma più isolamento termico

    Una caratteristica importante del pannello in polistirolo per cappotto termico è il basso valore di m (fattore adimensionale di resistenza alla diffusione del vapore), variabile mediamente da 30 a 70.

    Posa in opera dei pannelli per cappotto termico

    Posa in opera dei pannelli per cappotto termico

    • A – Posare i profili di partenza e relativi accessori.
    • B – Incollare i pannelli in polistirolo a parete partendo dal basso verso l’alto, sfalsati verticalmente.
    • C – Distribuire il collante sul pannello facendo una striscia perimetrale di almeno 5 cm e tre punti centrali, in modo da ottenere una superfice minima di contatto pari al 40%.
    • D – Applicare i tasselli di fissaggio dopo l’indurimento del collante, distribuendoli uno al centro del pannello e un altro ad ogni intersezione dei pannelli (6 tsl/mq).
    • E – Procedere con la doppia applicazione degli strati di rasante con rete di armatura posta nello strato intermedio.
    • F – Finire lo strato colorato con rivestimento minerale a spessore.